REGIONE EMILIA ROMAGNA: contributi per l’innovazione per i liberi professionisti

REGIONE EMILIA ROMAGNA: contributi per l'innovazione per i liberi professionisti
REGIONE EMILIA ROMAGNA: contributi per l’innovazione per i liberi professionisti

REGIONE EMILIA ROMAGNA: Contributi per l’innovazione per i liberi professionisti

La Regione Emilia Romagna, dopo il bando analogo rivolto alle imprese, ha pubblicato il bando per liberi professionisti che investono in innovazione.

L’obiettivo è, in sostanza, quello di aumentare la competitività attraverso una maggiore digitalizzazione dei loro servizi.

I contributi vengono erogati a fondo perduto fino al 45% tramite i Fondi europei-Por Fesr 2014-2020.

Le risorse stanziate dal bando ammontano a 2 milioni di euro.
I progetti oggetto di finanziamento dovranno pertanto contribuire a creare opportunità di sviluppo, consolidamento, qualificazione e valorizzazione delle attività libero professionali.

Sono soggetti beneficiari:

  • Liberi professionisti ordinistici,  titolari di partita Iva,  esercitanti attività riservate, iscritti a Ordini o Collegi professionali e alle rispettive Casse di previdenza, che operano in forma singola, associata o societaria
  • Liberi professionisti non ordinistici titolari di partita Iva, autonomi, operanti in forma singola, o associata di “studi formalmente costituiti“ (esclusa la forma di impresa) che siano iscritti alla gestione separata Inps anche appartenenti ad Associazioni professionali riconosciute

Gli Interventi sono ammissibili: per

  • l’innovazione tecnologica;
  • la ristrutturazione,
  • l’organizzazione e il riposizionamento strategico delle attività libero professionali;
  • la diffusione della cultura dell’organizzazione e della gestione/valutazione economica dell’attività professionale.

I progetti dunque dovranno avere una dimensione minima di investimento ammesso pari a 15.000 euro, mentre l’importo massimo del contributo concedibile per ciascun progetto non potrà eccedere la somma complessiva di 25.000 euro.

La presentazione della domanda quindi avviene per via  telematica tramite applicativo web Sfinge 2020. La trasmissione delle domande di contributo deve essere effettuata dalle ore 10.00 del giorno 22 maggio 2018 alle ore 17.00 del giorno 26 giugno 2018.

Vai al bando completo.


Per altri bandi rivolti alle imprese vedi pure

Regione Emilia Romagna – Contributi per le Imprese

bando inail per incentivi nella sicurezza sul lavoro

bonus per imprese che assumono disoccupati nella REGIONE LAZIO

Incentivi per sostenere imprese innovative in Umbria

Regioni Centro Italia: 48 milioni dal MISE per Investimenti nelle aree del Sisma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.